AIzaSyAzF9ctsx2UVHn63qenU0rymwTWQDXYad0
Seleziona una pagina

Vimini del Madagascar

Produttore e grossista di cestini dal Madagascar

Dal 2005, Tongasoa-Artisanal ti offre un'intera gamma di cestini, borse della spesa, borse e cappelli realizzati in Madagascar, Marocco e Ghana, in modo artigianale con fibre vegetali naturali.

Tutti i nostri prodotti sono realizzati a mano da artigiani locali con materiali naturali. Attribuiamo grande importanza all'intero processo produttivo dal commercio equo, al fine di garantire la massima qualità e il rispetto per l'ambiente.

I nostri prodotti provengono da artigianato di tutto il mondo, in particolare da Madagascar, Marocco e Ghana (marchio e modelli protetti).

Interruption des livraisons jusqu’en Janvier 2023

Toutes les demandes de devis et les commandes de nouveautés passées jusqu’à fin décembre seront traitées à partir du mois de janvier.
Les livraisons se feront à partir de janvier 2023, avec le contenu du premier conteneur qui arrivera fin décembre. Un deuxième conteneur arrivera fin mars.
Les nouveautés commandées après le mois de janvier seront livrées au mois de juin, avec l’arrivage des derniers conteneurs.

I prezzi e la vendita dei nostri prodotti sono riservati ad aziende e professionisti. Iscriviti ora per creare il tuo account.
Le richieste di registrazione vengono verificate entro 48 ore.

Metodo di pagamento: bonifico bancario e pagamento VAD (carta di credito tramite telefono)
L'ordine minimo è di 300€ escl.

Découvrez
notre
COLLECTION
2023

Scopri tutti i nostri modelli di cestini, borse, shopping bag e cappelli

Grossista di artigianato malgascio: cestini Aravola, Maso Voatoaka, Sobika. Fibre vegetali e pelle. Rabane, rafia, sisal, penjy e bouzaka.

Sobika

Grossista di artigianato malgascio: borse da donna, borsette, Vaovao, rafia, rabane, ricamato, palla, patchwork, in fibre vegetali e in pelle.

Borse da donna

Grossista di artigianato malgascio: vimini dal Madagascar. Rabane vestita con marsupio. Fibre vegetali e pelle. Colori assortiti.

Paniera malgascia

Grossista di artigianato malgascio: cestini Aravola, Maso Voatoaka, Sobika. Fibre vegetali e pelle. Rabane, rafia, sisal, penjy e bouzaka.

Borse per bambini

Grossista di artigianato malgascio: borse e tote rabane, pizzi, ricami, sciarpa, palla, juta e jeans riciclati, patchwork, colori assortiti.

Borse e borse

Grossista di artigianato malgascio: cestini Aravola, Maso Voatoaka, Sobika. Fibre vegetali e pelle. Rabane, rafia, sisal, penjy e bouzaka.

Arte e decorazione

Grossista di artigianato malgascio: Cestini Aravola L, XL, XXL ricamati. Vestito rabane 2 lati in qualsiasi colore con diverse scelte di motivi ricamati.

Cestini ricamati

Grossista di artigianato malgascio: cappelli, capeline, berretti, borsalino, panama, bolso, uncinetto, intrecciato, rafia, rabane, sisal, bohémien, trendy, western, punto muschio ...

cappelli

Grossista di artigianato malgascio: cestini e borse da spiaggia in fibre vegetali e pelle, rafia, sisal, penjy e bouzaka.

Borse da spiaggia

Grossista di artigianato malgascio: cesti, borse, borsa all'uncinetto. Fibre vegetali e pelle. Boemia, shopping, viaggi, bagagli, vegan, vintage, Tote Bag,

Borse all'uncinetto

Grossista di artigianato marocchino: cesti doum, cestini, borse a tracolla, palma, giunco, paglia, rafia, manico in pelle lungo o corto.

Artigianato marocchino

Grossista di artigianato ghanese: cesti Bolga e Paga in erbe della savana, colori assortiti, diverse forme e dimensioni.

Cestini dal Ghana

Fare cestini dal Madagascar

Il Madagascar è la quarta isola più grande del mondo (587.040 km2) e dispone di enormi risorse naturali. Le più conosciute sono le fibre vegetali naturali come rafia, sisal, penjy e bouzaka ...

Tongasoa Artisanal, produttore e grossista di cesti del Madagascar, promuove l'artigianato malgascio durante tutto il processo di fabbricazione dei suoi prodotti.

 

il fabbricazione di cestini dal Madagascar è artigianale

Usa tecniche che rispettano la natura. Ad esempio, per conciare la pelle, il cloro viene sostituito dall'acqua e dalla corteccia per non inquinare i fiumi.

Rabane e langara sono anche tecniche utilizzate per la tessitura. Nel linguaggio comune, parliamo di cestini malgasci in rafia, rabane, langara, penjy, Bouzaka, Aravola, senza tuttavia fare la differenza tra la tecnica e la fibra vegetale.

Rafia, penjy e Bouzaka sono fibre naturali e rabane e langara sono tecniche di tessitura.

Quindi il Fabbricazione di cestini del Madagascar est effectuée par des villageois dotés d’un savoir-faire traditionnel artisanal unique. La confection de paniers, de sacs, de cabas brodés, de chapeaux est totalement réalisés à la main ou avec des machines traditionnelles à tisser.

Les techniques traditionnelles de fabrication et l’utilisation de fibres naturelles respectent l’environnement et participent au développement du Commerce Équitable. L’entreprise Tongasoa Artisanal, en s’engageant dans le commerce équitable et le développement durable avec l’utilisation de matériaux éco-responsables, souhaite vous proposer les plus beaux accessoires de mode à la fois Fashion, Tendance et Chic, et associés à une forte vision écologique et éthique.

Concia delle pelli di zebù per la produzione artigianale
maniglie e rinforzi in 
pelle vegetale.

Ma la pelle vegetale, cos'è ... in effetti la pelle vegetale è semplicemente ... pelle. Ciò che cambia e consente di chiamarlo pelle vegetale è il processo di concia. Per la pelle classica, i prodotti altamente inquinanti, come i metalli pesanti, e in particolare il cromo, vengono utilizzati durante la concia e tutti questi prodotti vengono scaricati nei fiumi vicino alle concerie, causando un grave inquinamento dell'acqua e suolo, cuoio vegetale è abbronzato con attivi ... prodotti vegetali? I nostri artigiani usano il legno (trucioli di mimosa), nei loro processi di abbronzatura, le pelli vengono immerse in un grande serbatoio pieno d'acqua e la corteccia viene posizionata tra ogni pelle durante l'immersione che può durare da 3 a 8 settimane. È il processo che utilizza la minima quantità di sostanze chimiche.

Fibre vegetali e tecniche di tessitura utilizzate nella fabbricazione dei cestini del Madagascar

Rafia

una fibra vegetale che proviene dalle foglie di una palma, chiamata palma rafia. La rafia è un prodotto completamente ecologico. La sua estrazione, infatti, permette di mantenere e rigenerare le foreste della Rafia fornendo un reddito alle popolazioni locali. La fibra è ottenuta dalla foglia della palma rafia attraverso varie tecniche e operazioni manuali. Può essere utilizzato allo stato naturale o essere colorato.

Il rabane

è una tessitura realizzata in fibra di rafia, sono realizzati uno ad uno su telai di fabbricazione artigianale. Dimensioni standard, larghezza minima 53/55 cm e lunghezza minima 1,60 / 1,65 m.

Langara

è anche una tessitura realizzata in fibra di rafia. Si trova in rotoli con una larghezza di 60, 90 o 120 cm per una lunghezza di 50 metri. Ci sono tre qualità: Bourrue, Fine, Double fine.

Il penjy

Il "penjy" o corsa è un materiale derivato dall'abbondante canna nell'ambiente salato vicino alle mangrovie della costa. In Madagascar, il nome della corsa varia da una regione all'altra (penjy, vondro). È ampiamente usato perché è economico, non richiede cure particolari, è abbondante e molto maneggevole.

La bouzaka

La "bouzaka" è un'erba molto dura e resistente usata principalmente in vimini, per i cesti viene tessuta secondo un procedimento chiamato Aravola (pronunciato aravoul) o Sobika, il nome "cesto in aravola" è rimasto a dare il nome a questi cestini in fibra di bouzaka.

il cestino è vuoto